• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 196

    Risultati da 11 a 20 DI 196

    23/03/2022 12:10:00 Variazioni sul cromosoma 7 sembrano influenzare il rischio

    Alcune mutazioni aumentano la propensione al suicidio
    Ci sarebbe anche una base genetica nei tentativi di suicidio. Lo rivela una ricerca pubblicata su Biological Psychiatry da un team della Icahn School of Medicine at Mount Sinai di New York.
    Gli scienziati hanno individuato una regione del genoma sul cromosoma 7 con variazioni del Dna potenzialmente correlate con un rischio maggiore che il soggetto tenti il suicidio.
    Niahmh Mullins, coordinatore dello studio, spiega: «I pensieri e i comportamenti suicidari possono essere ridotti con ... (Continua)

    16/03/2022 A un anno dall’infezione aumenta il rischio

    Covid e disturbi mentali
    C’è un legame anche fra Covid-19 e i disturbi di salute mentale, come confermato da uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team della Saint Louis University.
    A un anno dall’infezione, infatti, sembra aumentare il rischio di disturbi di vario tipo come depressione, ansia, abuso di sostanze e disturbi del sonno. «Alcuni studi hanno suggerito che le persone con Covid-19 potrebbero essere maggiormente a rischio di ansia e depressione, ma hanno incluso solo una piccola selezione ... (Continua)

    08/03/2022 12:10:00 Molti possono perdurare per mesi

    Tutti i sintomi del Long Covid
    Tantissimi i sintomi associati alla condizione che viene definita Long Covid, il senso perdurante di malessere nelle persone che pure hanno superato l’infezione da Sars-CoV-2.
    Un nuovo studio sulla condizione, realizzato dai ricercatori dell’Università di Birmingham e pubblicato in preprint su ResearchSquare, ne ha individuati 115.
    Il limite oltre il quale si può parlare di Long Covid è la presenza di sintomi oltre le dodici settimane. Gli scienziati del National Institute for Health and ... (Continua)

    09/02/2022 10:10:00 Tanti i benefici, ma anche qualche rischio

    Gli effetti di troppa caffeina sulla salute
    Per molti di noi, la mattina non inizia senza una tazzina di caffè. A darci la carica è la caffeina, una sostanza che troviamo anche in molti altri alimenti come tè, cioccolata, energy drink e Coca Cola. I suoi benefici sono molteplici: abbassa il rischio di diabete di tipo 2, protegge dall’Alzheimer e dalla demenza e aiuta persino a bruciare i grassi.
    Sebbene sia una preziosa alleata per la salute, la caffeina può causare vari problemi se ne consumiamo troppa.
    Lenstore ha quindi ... (Continua)

    09/02/2022 09:21:26 Orgasmi ed esperienze sessuali memorabili quando si dorme bene

    Il sonno aiuta il sesso
    Con la festa degli innamorati alle porte, spesso si pensa a come trascorrere una serata romantica, ma anche passionale, che possa prevedere momenti di particolare intimità con il proprio partner.
    La Dottoressa Verena Senn, neurobiologa e responsabile della ricerca sul sonno di Emma - The Sleep Company, ha indagato la relazione fra sonno e sesso svelando i 7 motivi per i quali un buon sonno notturno garantisce performance sessuali ottimali.
    Il riposo notturno rigenerante ricarica mente e ... (Continua)

    25/01/2022 14:33:35 Con la pandemia raddoppiate le persone con disturbi del sonno

    10 rimedi per i disturbi del sonno
    Già nel 2019 un italiano su tre dormiva poco, in particolare gli over 65, ed erano circa 9 milioni gli italiani che non dormivano a sufficienza, faticavano ad addormentarsi o si svegliavano non riposati. La pandemia ha notevolmente peggiorato le cose: lo studio “Lost in Italy” (Lockdown and Life Styles IN ITALY) rileva che vi è stata una sostanziale crescita dei disturbi legati al sonno rispetto al 2019 (più 22%) e i soggetti con un sonno di qualità insoddisfacente sono più che raddoppiati, si ... (Continua)

    20/01/2022 14:52:00 Per contrastare i disturbi del sonno necessaria l’attività fisica

    Covid-19 toglie anche il sonno
    Il Covid-19, tra le molteplici ripercussioni che lascia sulla salute psicofisica degli italiani, non fa dormire sonni tranquilli. Sono infatti aumentati a dismisura gli episodi di insonnia e i disturbi del sonno legati anche all'incertezza di uscire fuori da una pandemia che dura da ormai da due anni tra impennate e discese dei contagi e nuove restrizioni.
    Ma ricorrere alle pillole per dormire è l'unica opzione? Ed è vero che tra gli effetti della sindrome Long Covid, la difficoltà a ... (Continua)

    21/12/2021 14:22:51 Contro la sindrome da Long Covid, la partita si gioca (anche) a tavola

    Alimentazione e Covid, i consigli per ritrovare la forma
    Gonfiore, pesantezza, mal di testa, insonnia, annebbiamento mentale, spossatezza, cattività regolarità intestinale. Circa l’80% di chi è stato colpito dal Covid ha lamentato disturbi collegati a doppio filo con l’alimentazione.
    «Negli ultimi mesi è aumentata tanto la richiesta da parte dei pazienti di perdere i chili in più guadagnati nei giorni chiusi in casa, spesso trascorsi in costante “comunicazione” con il frigo, e di tornare a sentirsi “come prima”» racconta la dottoressa Rosjana ... (Continua)

    24/11/2021 10:00:00 I sintomi sarebbero causati dai postumi dell’infiammazione sistemica

    Long Covid, nuovo studio esclude danni cerebrali
    Non danni al cervello, ma i postumi di una reazione autoimmune pesante e di un’infiammazione sistemica difficile da superare. Questa l’ipotesi di un gruppo di ricercatori dell’Università di Friburgo riguardo alla cosiddetta sindrome da Long Covid.
    I sintomi che una percentuale non indifferente di pazienti continuano a sperimentare dopo la guarigione – calo della concentrazione, disattenzione, problemi di memoria, stanchezza – non sarebbero quindi dovuti a danni cerebrali permanenti.
    Lo ... (Continua)

    17/11/2021 11:00:00 I cambiamenti della pressione atmosferica non sembrano nocivi

    Variazioni nei livelli di ossigeno migliorano lo stress
    Tutti hanno avuto, durante un normale volo di linea, la sensazione di avere le orecchie tappate dopo il decollo e prima dell’atterraggio. Sono normali variazioni della pressione atmosferica, dovute alle fasi di salita e discesa, alle quali corrispondono variazioni anche nei livelli di ossigeno che arrivano ai polmoni.
    A differenza dei comuni passeggeri, che volano di tanto in tanto, gli equipaggi possono essere sottoposti a queste variazioni più volte al giorno, cosa che potrebbe influenzare ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

    Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0911
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2023 Okmedicina Riproduzione riservata anche parziale