• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 191

    Risultati da 161 a 170 DI 191

    14/03/2017 14:13:47 I consigli degli esperti per prevenire i problemi di respirazione notturna

    Apnee notturne, 10 segreti per evitarle
    Un terzo della nostra vita lo passiamo dormendo. Il sonno è un bisogno umano fondamentale, esattamente come mangiare e bere, ed è basilare per la nostra salute e per il nostro benessere.
    Ma dormire è difficile. Lo dimostrano le ultime stime che in Italia parlano di almeno 4 milioni di persone affette da insonnia cronica e di circa 9 con qualche forma di disturbo del sonno.
    Proprio per attrarre l’attenzione su questo problema, la World Sleep Society, fondata dall’Associazione Mondiale di ... (Continua)

    06/04/2017 10:20:00 Gli alimenti consigliati e quelli sconsigliati

    La dieta mediterranea aiuta a combattere il dolore cronico
    L'unione della dieta di tipo mediterraneo, l'unica che abbia permesso ad oggi risultati scientifici positivi e comprovati, e la nutraceutica, disciplina nata dalla fusione dei termini “nutrizione” e “farmaceutica”, può essere un valido aiuto per i terapisti del dolore e per chi soffre di malattie croniche.
    I principali alimenti di tale regime alimentare, infatti, contribuiscono positivamente non solo a combattere le principali patologie, ma anche a prevenirle.
    Se n'è parlato a Firenze in ... (Continua)

    07/04/2017 15:30:00 Un’alterazione pregiudica il funzionamento del ciclo sonno-veglia

    Chi è nottambulo ha un gene che non va
    Più che di abitudine si tratta di genetica. Chi va sempre a letto tardi, e poi la mattina fatica ad alzarsi presto, soffre di un’alterazione a carico del gene CRY1 che rende disfunzionale il ciclo sonno-veglia.
    A sostenerlo è uno studio apparso su Cell e firmato da ricercatori della Rockfeller University. I medici americani hanno osservato per due settimane un gruppo di volontari rimasti chiusi per 2 settimane in appartamenti-laboratorio nei quali non filtrava la luce naturale e non si ... (Continua)

    25/07/2017 11:33:43 Un approccio alternativo al problema

    La più ignorata (e comune) causa di caduta dei capelli
    Normalmente quando iniziamo a perdere più capelli di quanti ne ricrescano, iniziamo a preoccuparci e a cercare una causa. Purtroppo la ricerca si rivela molto complessa, e le cause probabili possono essere svariate:
    • predisposizione genetica e sensibilità al DHT (diidrotestosterone)
    • carenza di nutrienti/minerali
    • stress/ansia cronica
    • insonnia
    • tiroidite
    • stanchezza surrenale
    • intolleranza alimentare (glutine, latticini...)
    • intossicazione da metalli ... (Continua)

    13/11/2017 Modificherebbe l'attività dei geni preposti alla nostra difesa

    La solitudine indebolisce il sistema immunitario
    Fa' di te stesso un'isola. Mai suggerimento letterario fu più pericoloso. Una ricerca realizzata da psichiatri e cardiologi tedeschi ha rivelato gli effetti negativi della solitudine sulla nostra salute.
    I medici hanno studiato oltre 15mila persone fra i 35 e i 74 anni seguendole per 5 anni, nel corso dei quali è stato tenuto sotto controllo il livello di salute psicofisica e l’intensità delle relazioni sociali.
    «La solitudine crea significativi rischi in termini di salute mentale, sia ... (Continua)

    14/05/2018 15:52:00 Non c'è pericolo di insonnia nei neonati

    Il caffè in gravidanza fa ingrassare i bambini
    La correlazione sembra abbastanza fantasiosa, ma pare che il consumo durante la gravidanza di caffè possa portare le mamme a partorire bambini che tendono a ingrassare con più facilità.
    La ricerca che sostiene la teoria è stata pubblicata sul British Medical Journal da un team della Sahlgrenska Academy in collaborazione con l’Istituto norvegese per la salute pubblica.
    I ricercatori hanno analizzato i dati di oltre 50mila donne incinte scoprendo che quelle che avevano consumato maggiori ... (Continua)

    15/06/2018 Necessario un regime alimentare personalizzato

    In ufficio si mangia troppo
    Troppe calorie e troppo sale per chi decide di mangiare in ufficio. A dirlo è una ricerca presentata al meeting dell’American Society of Nutrition da un team del Cdc statunitense.
    Lo studio si basa sull’analisi del cibo consumato da oltre 5mila lavoratori. In media, i pasti sono troppo ricchi di cereali raffinati, zuccheri e grassi, mentre la presenza di cereali integrali e di frutta è troppo bassa.
    "Molto del cibo era ottenuto gratis”, sottolinea Stephen Onuphrak, uno degli autori. “I ... (Continua)

    06/09/2018 14:24:00 Aiutare i bambini a vivere positivamente l’esperienza

    Come affrontare il primo giorno di scuola
    Per i più piccoli l'ingresso alla scuola dell'infanzia equivale a uscire dal nido, per spiccare il primo volo verso l'autonomia e l'integrazione sociale. È importante che i genitori ne siano convinti e non trasmettano ansie ingiustificate. Cosa fare allora? Prima di tutto occorre rassicurarsi: ci saranno persone affidabili e lui saprà cavarsela benissimo, ha le risorse per farlo!
    Sarà di aiuto per tutti conoscere ambiente e persone a cui affiderete il bambino. Sarebbe quindi opportuno ... (Continua)

    07/09/2018 Farmaco basato sulla cannabis sembra efficace

    Dalla cannabis un rimedio per l'epilessia
    Due forme rare e gravi di epilessia potrebbero trovare una cura grazie a un nuovo farmaco a base di cannabidiolo (Cbd).
    La Food and Drug Administration americana ha approvato infatti Epidiolex, testato in tre studi clinici randomizzati, controllati con placebo, che hanno coinvolto 516 pazienti affetti da sindrome di Lennox-Gastaut o sindrome di Dravet.
    Il farmaco ha dimostrato di poter ridurre le convulsioni. Fra gli effetti indesiderati più frequenti vanno registrati sonnolenza, ... (Continua)

    05/04/2019 09:30:00 Sempre più multitasking, soffre di disturbi del sonno
    Le donne dormono meno e peggio degli uomini
    Il sonno della donna è più fragile di quello dell’uomo, vulnerabile alle mille sollecitazioni ambientali, al richiamo della prole e divorato dalle molteplici richieste di caregiving. Così “dorme” la donna, preparandosi al suo innato multitasking, con un orecchio vigile, attento ai rumori e ai risvegli dell’ambiente domestico, un po' come i delfini che dormono e vegliano insieme con due diverse metà del loro cervello.
    L’insonnia, si sa, è declinata al femminile ed è sorella dell’ansia e della ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale