• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 250

    Risultati da 81 a 90 DI 250

    25/11/2011 Gli oli essenziali possono “sporcare” l’aria

    L’aromaterapia può rivelarsi pericolosa per la salute
    Massaggi con oli essenziali aromaterapeutici possono inquinare l’aria di sostanze potenzialmente tossiche per la salute. L'allarme arriva da una ricerca pubblicata su Environmental and Engineering Science. I ricercatori dell'università di Tainan, a Taiwan, hanno testato alcune fragranze e oli essenziali derivati da erbe cinesi in una camera ad ambiente controllato, per verificare l’eventuale presenza di aerosol organici. Particolarmente capaci di “sporcare” l'aria sarebbero i prodotti a base ... (Continua)

    27/11/2011 11:21:10 
    Urgenze Traumatiche
    Corpi estranei

    Una delle urgenze traumatiche più comuni è quella di rimuovere i corpi estranei inseriti accidentalmente nelle vie respiratorie, nelle orecchie o negli occhi. I bambini sono quelli più soggetti a tali incidenti. Il corpo estraneo nelle vie respiratorie è spesso il più pericoloso e quello in cui la rapidità e la prontezza dell'intervento è determinante.

    Corpi estranei nelle vie respiratorie

    L’aspirazione di un corpo estraneo può causare un’ostruzione ... (Continua)
    27/11/2011 11:33:52 
    Urgenze Mediche
    Perdita di coscienza

    Per coscienza si intende la consapevolezza di sé e degli oggetti esterni. L’alterazione o la perdita di questa consapevolezza caratterizza diverse situazioni, a seconda che a essa si sommi una compromissione delle normali funzioni cardiorespiratorie oppure no.
    Tra le cause della perdita di coscienza che richiedono un trattamento medico d’urgenza vi sono:

    - ingenti perdite di sangue o di liquidi (ustioni);

    - sofferenza cerebrale da trauma ... (Continua)
    11/01/2012 Pochi banali esercizi durante il giorno prevengono alcune cefalee

    Combattere il mal di testa in modo semplice e pratico
    La cefalea muscolo-tensiva è una delle più frequenti forme di mal di testa, che si può combattere e prevenire attraverso l’applicazione di piccoli esercizi facili da eseguire, purché espletati più volte al giorno. Molti soggetti, infatti tendono a somatizzare le loro tensioni nelle spalle, assumendo per molto tempo posture che finiscono per danneggiare sia la colonna vertebrale, sia i muscoli, sia i tendini. Si tratta di applicare moduli posturali che possono essere eseguiti in qualsiasi ... (Continua)

    13/01/2012 Il colore riduce la possibilità di fotofobia

    Lenti blu per il mal di testa
    È il blu il colore preferito da chi soffre di emicrania. Lo assicura uno studio condotto dall'Institute of Optometry di Londra, che sottolinea i vantaggi derivanti dall'uso di lenti di colore blu per ridurre la fotofobia e il conseguente mal di testa.
    In un buon 40 per cento dei casi, infatti, è la troppa sensibilità alla luce a determinare il disturbo, e la scelta di lenti indicate può se non risolvere almeno attenuare il problema. Arnold Wilkins, docente presso la University of Essex, ... (Continua)

    27/01/2012 12:22:20 Approvato dalla FDA il nuovo trattamento gel a base di ingenolo
    Ingenolo mebutato per le cheratosi attiniche
    Sarà disponibile nel giro di qualche mese ingenolo mebutato per il trattamento delle cheratosi attiniche. Il gel, prodotto da Leo Pharma, a base di ingenolo mebutato è un trattamento medico topico di breve durata e a unica somministrazione giornaliera per la cura della cheratosi attinica, un precursore del tumore della pelle di tipo non-melanoma causato principalmente dall’esposizione al sole prolungata e reiterata nel tempo.
    Il trattamento completo con il gel a base di ingenolo mebutato ... (Continua)
    31/01/2012 11:44:55 
    Colpo di calore
    Colpo di calore

    Si tratta di una vera urgenza. È la conseguenza di un’eccessiva esposizione al calore soprattutto se in ambiente umido, poiché l’umidità ostacola la sudorazione e la liberazione di calore dall’organismo: la temperatura corporea sale eccessivamente mettendo in pericolo la vita dell’individuo.
    Si manifesta con:

    - pelle arrossata, asciutta, calda;

    - mal di testa e vertigini;

    - nausea, vomito;

    - febbre alta (40 °C e oltre);

    - ... (Continua)
    31/01/2012 11:58:31 
    Otorragia
    Otorragia

    Con otorragia si definisce la fuoriuscita di liquido (sangue o liquido trasparente) da un orecchio. Se a fuoriuscire è il sangue e l’infortunato lamenta dolore intenso e sordità si tratta probabilmente della perforazione del timpano. Se invece l’infortunato perde del liquido trasparente e lamenta mal di testa dopo aver subìto un trauma al capo, si tratta probabilmente di una frattura cranica (della rocca petrosa dell’osso temporale).

    Che cosa fare:

    - non ... (Continua)
    31/01/2012 12:08:04 Un'alternativa ai corticosteroidi per controllare il danno muscolare
    Nuova terapia per la distrofia muscolare
    Una ricerca italiana ha messo a punto una nuova terapia farmacologica per la distrofia muscolare. L'obiettivo del trattamento è il danno muscolare provocato dalla patologia.
    Si tratta di uno studio nato da una collaborazione tra il gruppo diretto dal prof Emilio Clementi, ordinario in Farmacologia dell’Università di Milano, e l’Unità Neuromuscolare dell’IRCCS Medea, diretta dalla Dott.ssa Grazia D’Angelo all’interno del Reparto di Riabilitazione Funzionale.
    I risultati dello studio, che ... (Continua)
    08/02/2012 Creato primo algoritmo diagnostico per la diagnosi della sensibilità al glutine

    Nuova procedura diagnostica per la sensibilità al glutine
    È stato messo a punto il primo algoritmo diagnostico utile a diagnosticare la sensibilità al glutine. La sensibilità al glutine è una reazione alla gliadina, una proteina presente nel frumento, e ad altre proteine simili che si trovano nella segale e nell’orzo. Questa condizione, che non sembra comportare una risposta autoimmune o il danno corrispondente al piccolo intestino come nel caso della celiachia, è ora riconosciuta come una patologia distinta nello spettro dei disordini ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale