• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 145

    Risultati da 1 a 10 DI 145

    28/03/2001 
    Tutto sulle malattie infettive
    Gli agenti causali delle malattie infettive possono essere di diversa natura: Batteri, Virus, Funghi , Parassiti, Prioni. Ogni tipo ha caratteristiche peculiari, diverso modo di replicazione, diverso modo di diffusione e diverse risorse terapeutiche. Mentre per le malattie infettive batteriche in genere la terapia è ampiamente disponibile (antibiotici), non ci sono molti farmaci in grado di combattere le infezioni virali (antivirali) e per queste la vaccinazione, quando è possibile, rimane ... (Continua)
    07/05/2002 

    Allattamento al seno previene polmonite del neonato
    L'allattamento al seno riduce di 5 volte il rischio di polmonite e della metà quello di otite. Si tratta di un'ulteriore conferma sull'importanza del latte materno. Allattare al seno i neonati per 6 mesi invece di 4 mesi riduce drasticamente il rischio di malattie respiratorie.
    La conferma viene da uno studio americano presentato al Congresso annuale dell'Accademia e delle Societa' Pediatriche americane in corso a Baltimora. Lo studio, condotto nell'Universita' di Rochester, ha riguardato ... (Continua)

    17/09/2002 

    Mappato il genoma dello streptococco B
    Setticemia, meningite, polmonite, sono solo alcune delle gravi infezioni, a carico soprattutto di neonati e anziani, dovute al batterio chiamato Streptococco B. Il genoma dello Streptococco B è stato interamente sequenziato dai ricercatori dell'Istituto Pasteur e del Laboratorio Pasteur-Necker di Parigi, almeno per quanto riguarda il sierotipo III. Secondo i ricercatori, ''la scoperta dei numerosi geni patogeni del microrganismo dovrebbe facilitare l'identificazione di nuovi bersagli per lo ... (Continua)

    08/04/2003 
    Infezioni nei bambini forse colpa di un linfocita assente
    Otiti, polmoniti e altre gravi infezioni che possono colpire i bambini piccoli sono causate dall'assenza di un linfocita, cioe' di una cellula del sistema immunitario. La scoperta, firmata dai ricercatori dell'ospedale pediatrico Bambino Gesu' di Roma, e' pubblicata sul 'Journal of Experimental Medicine'. Il linfocita B, definito 'di memoria', e' la nostra barriera contro le infezioni da pneumococco e da emofilo, spiegano gli autori; se questo manca, quindi, si aprono le porte alle infezioni ... (Continua)
    28/10/2003 
    Scoperto il punto debole del virus della Sars
    Con l'influenza invernale in vista, si riaccendono i timori di un ritorno del contagio da virus della polmonite atipica che la scorsa primavera ha fatto molte vittime soprattutto in Cina. Per scongiurare scenari pericolosi, non solo dal punto di vista epidemiologico, ma anche alle psicosi collettive che i dubbi e i timori che di fronte ad una normale influenza si possono sollevare, gli scienziati in molti laboratori del mondo lavorano in tutta fretta nel tentativo di ideare strategie di cura ... (Continua)
    18/12/2003 
    Un test per la diagnosi precoce della Clamidia
    La clamidiosi è una malattia trasmessa sessualmente. E’ causata dalla Chlamydia trachomatis (comunemente conosciuta come Clamidia) trasmessa attraverso contatto sessuale (soprattutto vaginale o anale) con una persona infetta. Si tratta di un batterio, un microrganismo parassitario, quindi a nulla vale un’attenta igiene intima.
    L’infezione è molto comune soprattutto tra giovani adulti al di sotto dei 25 anni e gli adolescenti. Tuttavia molte persone non sanno di avere la Clamidia, ... (Continua)
    23/11/2004 
    Antibiotico riduce la mortalità nei bambini colpiti da HIV
    Secondo uno studio condotto in Zambia, un comune antibiotico permetterebbe di ridurre sensibilmente la mortalità dei bambini infettati dal virus dell'AIDS. Il CO-TRIMOXAZOLo non lotta contro l'HIV ma contro i batteri cosiddetti opportunisti che approfittano della debolezza immunitaria dei pazienti colpiti dall'AIDS. l'Organizzazione Mondiale della Sanità e l'UNICEF raccomandano già la prescrizione di questo antibiotico a tutti i bambini dei paesi in via di sviluppo contaminati ... (Continua)
    09/02/2006 

    Smog: ecco la tosse 'da traffico'
    A risultarne affetto è 1 italiano su 5, costretto a respirare l'inquinamento che avvelena le nostre città. E se questo è il rapporto, come dicono allora le cifre ben il 20% dei nostri connazionali - senza differenza di area geografica - pur non fumando presenta simile persistente sintomo.
    Smog, polveri leggere, ambiente disastrato sono i veri colpevoli della situazione. A lanciare l'allarme sono gli specialisti dell'Associazione italiana per lo studio della tosse.
    "Respirare ... (Continua)

    22/10/2007 
    Scoperta una nuova polmonite
    Si chiama HCAP (Health Care Associated Pneumonia) la nuova polmonite scoperta di recente. E’ generalmente più grave della polmonite normale e colpisce soprattutto le persone che frequentano con regolarità i luoghi dell’assistenza sanitaria. Sono questi i primi risultati dello studio indipendente SIMI pubblicato nel settembre 2007 sulla rivista scientifica internazionale “Archives of Internal Medicines”. 59 Unità Operative di Medicina Interna distribuite in tutta Italia hanno rilevato la ... (Continua)
    29/01/2009 

    L'ADA-SCID è una malattia sconfitta con la terapia genica
    Sono passati più di otto anni da quando Salsabil, la prima bambina palestinese affetta da immunodeficienza combinata grave (SCID) da deficit di adenosin deaminasi (ADA), un enzima essenziale per la maturazione e il funzionamento dei linfociti, è stata curata con la terapia genica. La strategia messa a punto dall’Istituto San Raffaele – Telethon per la terapia genica (HSR-TIGET) guidato dalla professoressa Maria Grazia Roncarolo e dal professor Alessandro Aiuti si è dimostrata efficace, sicura e ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale