• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 107

    Risultati da 1 a 10 DI 107

    19/09/2001 

    Il tatuaggio
    Il tatuaggio consiste nella decorazione del corpo con segni, disegni, frasi incise indelebilmente. Può causare reazioni allergiche alle sostanze usate (ad esempio sali di mercurio, cromo, cobalto); reazioni che possono rimanere localizzate nella zona tatuata trasformandosi in eritema, prurito, edema, oppure dando luogo a eruzione eczematosa. La decorazione può inoltre diventare sede di dermatosi quale la psoriasi, lupus eritematoso e in tal caso è consigliabile l’asportazione del tatuaggio. Se ... (Continua)

    17/10/2001 
    I diversi tipi di artrite
    Artrite infettiva: infezione localizzata ai tessuti molli dell'articolazione. I microrganismi responsabili della malattia possono penetrare dall'esterno, attraverso una ferita, oppure possono raggiungere l'articolazione da un altro punto di infezione del corpo, seguendo il circolo sanguigno o linfatico.
    Si possono distinguere artriti acute e artriti croniche. Le artriti acute sono piuttosto frequenti, provocate nella maggior parte dei casi da batteri piogeni, quali stafilococco aureo, ... (Continua)
    09/05/2003 
    Un farmaco innovativo blocca l'artrite reumatoide
    Un farmaco innovativo blocca la malattia. E il paziente torna a vivere una vita normale. La terapia per un anno costa 13 mila Euro. Ma in 202 Centri italiani la cura è completamente gratis
    Per i malati di artrite reumatoide due gran belle notizie. Un innovativo farmaco, Enbrel, blocca la malattia e il paziente torna a vivere un’esistenza normale. E’ già disponibile in Italia. La terapia con il farmaco, è un biologico la terapia per un anno costa 13 mila Euro, quasi 25 milioni di ... (Continua)
    10/06/2004 
    L’aglio utile contro la psoriasi
    Novità dal Brasile per chi soffre di psoriasi. L'aglio potrebbe essere utile per curare la psoriasi. Ricercatori dell'università di San Paolo del Brasile, guidati da Pedro Luiz Da Silva, hanno mappato il Dna dell'aglio allo scopo di studiare come eliminarne il cattivo odore. Gli scienziati hanno però deviato utilmente dallo scopo iniziale isolando un composto con proprietà anti-psoriasi.
    La psoriasi è una malattia della pelle a carattere ereditario. La pelle colpita da psoriasi si ... (Continua)
    31/10/2005 
    Nuova arma per combattere la psoriasi
    Da uno studio americano è stato rilevato che l'anticorpo monoclonale anti-Tnf alfa, infliximab (commercializzato con il nome di Remicade), è in grado di combattere la psoriasi moderata o grave. I dati rilevati nel corso della ricerca hanno evidenziato per la prima volta la validità di questo anticorpo, di solito indicato contro la poliartrite reumatoide e il morbo di Crohn, anche in questa patologia della pelle. Gli esperti hanno messo in confronto 2 differenti dosi di infliximab al placebo ... (Continua)
    24/11/2005 
    I reumatismi anticamera dell’infarto
    I reumatismi possono essere l’anticamera dell’arterosclerosi, con un grosso rischio di infarto e di ictus. Non tutti i reumatismi sono killer del cuore ma attenzione all’artrite reumatoide, all’artrite psoriasica e alle spondiloartriti.
    “La raccomandazione - dice il professor Silvano Adami - è che chi soffre di malattie reumatiche non deve accettare la situazione con fatalismo e sopportazione ma deve chiedere, all’insorgere dei primi disturbi - come gonfiore alle articolazioni, ... (Continua)
    12/12/2005 
    Terapia delle malattie autoimmuni (LUPUS) e staminali
    Il trapianto di cellule staminali autologhe risulta efficace nel trattamento della sindrome antifosfolipidica in pazienti con lupus eritematoso sistemico (LES) (La sindrome antifosfolipidica (APS) è caratterizzata da trombosi venose e o arteriose, aborti ricorrenti e anticorpi antifosfolipidici. Gli anticorpi antifosfolipidici (anticardiolipina, anti-beta2 GPI, lupus anticoagulans), interagendo con varie proteine della coagulazione, piastrine o con le cellule endoteliali possono contribuire ... (Continua)
    05/04/2006 

    Psoriasi: tra rischio depressione e nuove possibili cure
    Finora non vi è una cura che possa guarire la psoriasi; vi sono numerosi trattamenti sia topici (pomate, creme, lozioni) che sistemici (fiale intramuscolo, compresse) che "puliscono" le chiazze di psoriasi per un certo tempo. Vi sono anche casi di remissione spontanea; tali casi rimangono però inspiegabili.
    La psoriasi, che in Italia colpisce oltre 2 milioni di persone ed e' in lieve aumento, e' un disturbo auto-immune, cioe' dipende dal sistema di difesa dell'organismo che impazzisce ... (Continua)

    15/01/2007 

    Diagnosi differenziale della psoriasi
    La psoriasi è una dermatosi eritemato-desquamativa, solitamente a decorso cronico recidivante. Vi sono, però, patologie simili alla psoriasi ma che hanno caratteristiche proprie.
    Pitiriasi rosea
    La pitiriasi rosea è una condizione patologica che insorge fra i 10 e i 35 anni. Diversamente dalla psoriasi, esordisce spesso con una grande “chiazza madre” (o “chiazza sentinella”) che precede la comparsa di numerose lesioni più piccole. Nella pitiriasi rosea, le lesioni sono ... (Continua)

    20/11/2007 

    Dal silicio la prevenzione dell'osteoporosi
    Particelle di 10 / 20 milionesimi di millimetro, tanto piccole da consentire all’organismo di assimilarle facilmente. Il nanosilicio è l’ultima frontiera della prevenzione in materia di osteoporosi, un format chimico super microscopico prodotto in laboratorio capace di sopperire all’handicap ormai accertato delle nostre diete alimentari, fornendoci le quantità di silicio necessarie a garantire il ciclo vitale del tessuto osseo.
    E’ la risposta alle più recenti acquisizioni circa il ruolo ... (Continua)

      1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

    Italia Salute Redazione TEL. 391.318.5657
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2021 Italiasalute Riproduzione riservata anche parziale