Mal di schiena, gli antinfiammatori cronicizzano il problema

Rallentano la guarigione della lesione causando dolore a lungo termine

Mal di schiena_8052.jpg

Sembra un paradosso, ma i farmaci antinfiammatori che prendiamo per tenere a bada il dolore indotto dal mal di schiena hanno l’effetto opposto a lungo termine. Uno studio condotto dalla McGill University di Montreal e pubblicato su Science Translational Medicine rivela infatti che gli antinfiammatori, pur alleviando il dolore a breve termine, finiscono con l’ostacolare la guarigione spontanea della lesione, causando un dolore cronico a lungo termine.
Gli scienziati guidati da Luda Diatchenko hanno analizzato 98 persone che soffrivano di dolore lombare, prelevando campioni di sangue per osservare l’attività dei geni coinvolti. Nei pazienti in cui il dolore è diminuito nei 3 mesi successivi, un tipo di cellula immunitaria infiammatoria – i neutrofili – ha mostrato livelli di attività più alti rispetto ai soggetti il cui dolore invece persisteva.
I medici pensano quindi che alcune cellule ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | schiena, dolore, antinfiammatori,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 5455 volte