No Pap-test nelle donne con meno di 20 anni

Anche dopo isterectomia per patologie benigne non sembra utile

Tumore utero_115.jpg

E'ormai accertato che eseguire il pap-test in maniera regolare equivale a un tasso di guarigione in caso di cancro all'utero pari al 92 per cento.
Per questo, i ricercatori ribadiscono la necessità di sottoporsi a pap-test rispettando le scadenze consigliate dai medici. Una diagnosi di tumore fatta utilizzando i risultati del pap-test si traduce in una prognosi molto più favorevole rispetto ai casi di cancro diagnosticati grazie alla valutazione dei sintomi, nel qual caso la percentuale di guarigione si ferma al 66 per cento.
Sembra però che effettuare il Pap-test nelle donne con meno di 21 anni ed in coloro che sono state sottoposte a isterectomia totale per condizioni benigne pone chiari rischi senza alcun beneficio documentato. Questa è la conclusione a cui giunge lo studio condotto da Nancy Morioka-Douglas e Paula Adams Hillard della Stanford university school of medicine, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | utero, pap-test, screening,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118396 volte